27.11.2018

investors' numero 5|2018

LA ROTTAMAZIONE DELLE POLIZZE

Le polizze rivalutabili continuano ad essere vendute da parte dei collocatori esclusivamente sulle logiche legate alla “vendita del rendimento” o del “capitale garantito”
Cosa accade se la compagnia non è in grado di corrispondere quanto dovuto?
Se la compagnia non fosse in grado di rispettare i propri obblighi contrattuali, si potrebbe incorrere in una perdita conseguente a tale situazione di insolvenza. Non esistono sistemi di garanzia a tutela dei risparmiatori che possano coprire in tutto o in parte questo tipo di perdite.

Autore: Massimo Milani
30.11.2017

investors' numero 6|2017

I MARATONETI DELL’INVESTIMENTO

I maratoneti dell’investimento 
La società di oggi si muove sempre più velocemente impiegando meno tempo in cose che forse ne richiederebbero di più. La tecnologia alimenta la voracità di immediatezza, ma può distorcere la percezione di un investitore sul tempo necessario per sviluppare competenze e metodo, oppure per gestire il rischio.

Autore: Massimo Milani
01.06.2017

investors' numero 3|2017

LA BOLLA ASSICURATIVA DELLE GESTIONI SEPARATE

Le crepe e le contromosse delle compagnie
La grande bolla delle gestioni separate nella pancia delle assicurazioni inizia oggi a mostrare qualche crepa. Banca d’Italia: il collocamento di questi prodotti viene incentivato allo sportello per sostenere i ricavi da commissioni.

Autore: Massimo Milani
01.04.2017

investors' numero 2|2017

CAMBIAMENTO ED EVOLUZIONE

Dall’approccio comportamentale alla pianificazione: la nuova era della consulenza finanziaria
Durante l’esperienza della vicenda Lehman i politici non dimostrarono un approccio credibile nell’affrontare il fallimento di una grande banca e quando il mercato se ne rese conto si giunse ad un livello di panico analogo a quello degli anni ’30.

Autore: Massimo Milani
23.03.2017

investors' il quindicinale|2017

MISURARE I RISCHI E RICAVARNE VALORE

Il Risk Management
Il concetto che sta alla base della gestione del rischio all’interno di un portafoglio è la consapevolezza che il patrimonio gestito non è di proprietà del consulente finanziario o della società che esso rappresenta , ma del sottoscrittore.

Autore: Massimo Milani
01.12.2016

investors' numero 6|2016

COS’E’ IL RISCHIO E COME GESTIRLO

L’ambivalenza del rischio: pericolo e opportunità
La globalizzazione è un’evidente caratteristica dell’epoca in cui viviamo. Stiamo parlando di un processo di lunga durata con fasi alterne di accelerazione e decelerazione. Il forte sviluppo tecnoclogico ed il crollo delle barriere politiche post regimi socialisti sono stati due propulsori fondamentali per la sua diffusione e radicamento.

Autore: Massimo Milani
18.11.2016

investors' il quindicinale|2016

ALLE ORIGINI DEL “MALE NECESSARIO”. LA NATURA DELLA VOLATILITA’ DEI MERCATI

Ma come reagiscono gli investitori davanti al fenomeno della volatilità?
La volatilità dei mercati è un male necessario per raggiungere rendimenti superiori alla media. Nessuno è in grado di ottenere un rendimento maggiore del tasso privo di rischio se non vi è la possibilità di conseguire una perdita.

Autore: Massimo Milani
01.09.2016

investors' numero 3|2016

LA VOSTRA BANCA SICURA: CET 1 CONTRO SOLIDITA’, FACCIAMO CHIAREZZA!

“Il Fondo non ha e non avrà mai!”
“È ormai noto a tutti che dal 1° gennaio 2016 l’eventuale crisi di una banca verrà risolta con il nuovo meccanismo detto “BAIL-IN”. A tale proposito è utile ricordare che il presidente del Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi, Salvatore Maccarone….”

Autore: Massimo Milani
01.09.2015

investors' numero 3|2015

LA NUOVA NORMALITA’ DEL BAIL IN

I salvataggi bancari
Durante l’esperienza della vicenda Lehman i politici non dimostrarono un approccio credibile nell’affrontare il fallimento di una grande banca e quando il mercato se ne rese conto si giunse ad un livello di panico analogo a quello degli anni ’30.

Autore: Massimo Milani
01.06.2015

investors' numero 2|2015

I FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO SONO SICURI?

Approfondiamo uno degli strumenti di investimento più utilizzati: i fondi.
Negli ultimi vent’anni, la drastica riduzione dei tassi di interesse e la profonda evoluzione dei mercati finanziari hanno spinto i risparmiatori a modificare significativamente le loro politiche di investimento.

Autore: Massimo Milani
01.03.2015

investors' numero 1|2015

CHI GIOCA IN CASA GUADAGNA MENO E RISCHIA DI PIU’

Le obbligazioni bancarie
L’individuo nel suo agire non è sempre razionale, ma viene spesso influenzato da variabili come le esperienze passate, le credenze, il contesto, il modo in cui le informazioni vengono presentate e l’incompletezza informativa. Per questo gli individui commettono sistematicamente errori (bias) di ragionamento e preferenza. Tali errori sono da ricondurre sia a fattori emotivi che all’utilizzo di regole approssimative dette euristiche che permettono di semplificare i processi decisionali.

Autore: Massimo Milani
01.12.2014

investors' numero 4|2014

ADRENALINA, RISCHIO E SCOMMESSE

Teoria e pratica del “giocare in Borsa”
La motivazione rappresenta la forza che spinge l’individuo ad agire in ogni attività quotidiana per soddisfare le proprie esigenze ed è strettamente legata alle emozioni. Si può dire che le emozioni rappresentano il “colore” della vita, mentre le motivazioni il “motore”. Quando un’attività è legata ad emozioni piacevoli viene ripetuta, in caso contrario in futuro verrà evitata.

Autore: Massimo Milani
01.09.2014

investors' numero 3|2014

L’INVESTATTORE E IL “MODELLO DEL REGISTA”

Ciak si gira
Gli ultimi quindici anni sui mercati finanziari sono stati vissuti come una corsa sull’ottovolante. Impennate e vorticose discese si sono succedute con una frequenza mai vista in tempi recenti. Tutti i portafogli, più o meno diversificati, hanno mostrato le loro spine.

Autore: Massimo Milani
01.06.2014

investors' numero 2|2014

L’EVOLUZIONE DELLA CONSULENZA FINANZIARIA

Nuove sfide per continuare a crescere
Viviamo in un’epoca che viene comunemente definita della globalizzazione. La globalizzazione è un evento di lunga data che ha vissuto fasi alterne di accelerazione e decelerazione. Dalla fine del secondo dopoguerra ha preso il via una nuova fase di sviluppo del sistema capitalistico dove le politiche economiche internazionali hanno favorito nuovamente la liberalizzazione degli scambi commerciali riducendo le distanze ed aumentando l’interdipendenza tra le diverse aree geografiche.

Autore: Massimo Milani
01.03.2014

investors' numero 1|2014

THE INTELLIGENT INVESTOR

Convinzione, prudenza e pazienza
L’approccio ai mercati può avvenire sotto diverse forme, una di queste è il “value investing”. Un fondo che adotta un approccio di questo tipo è il First Eagle Amundi International Fund.

Autore: Massimo Milani