08.05.2018

Professione Investitore

Il giudice tutelare fra l’art 372 cc e MiFID 2

L’Art. 372 c.c. (Investimento di capitali) recita: i capitali del minore devono, previa autorizzazione del giudice tutelare, essere dal tutore investiti …

La Direttiva MiFID: la direttiva 2004/39/CE include la “consulenza in materia di investimenti”  tra i servizi (e le attività) di investimento. Tale servizio viene definito come “la prestazione di raccomandazioni personalizzate ad un cliente, dietro sua richiesta o per iniziativa dell’impresa di investimento, riguardo ad una o più operazioni relative a strumenti finanziari”…

Autore: Massimo Milani
30.11.2017

numero 6|2017

I MARATONETI DELL’INVESTIMENTO

I maratoneti dell’investimento 
La società di oggi si muove sempre più velocemente impiegando meno tempo in cose che forse ne richiederebbero di più. La tecnologia alimenta la voracità di immediatezza, ma può distorcere la percezione di un investitore sul tempo necessario per sviluppare competenze e metodo, oppure per gestire il rischio.

Autore: Massimo Milani
21.11.2017

Professione Investitore

Il metodo dell’indovino e gli investimenti

Oggi la borsa sale del 3% …e c’è chi telefona al proprio consulente finanziario con la classica domanda “perchè non mi hai fatto comprare? hai visto come è salita la borsa?”

Oggi la borsa scende del 3% …e c’è chi telefona al proprio consulente finanziario con la classica domanda “perchè non mi hai fatto vendere? hai visto come è scesa la borsa?”… 

E’ il metodo dell’indovino, del prevedere e annunciare l’avvenire, di divinare cose future o nascoste, che a volte il risparmiatore si aspetta dal proprio consulente finanziario.

Autore: Massimo Milani
09.11.2017

Professione Investitore

Due rendimenti per lo stesso fondo? Mind the gap

Periodicamente vengono pubblicate le classifiche dei migliori fondi, quelli a cinque stelle, quelli che dall’inizio dell’anno performano meglio, quelli che hanno performato meglio nel triennio, ecc ecc. Ognuno confeziona la sua classifica in funzione di quello che pensa possa piacere di più al lettore/risparmiatore. Perchè il rendimento conseguito dal gestore differisce MOLTO spesso da quello conseguito dal risparmiatore?

Autore: Massimo Milani
29.06.2017

Professione Investitore

Salvataggio di Stato per le banche venete? Sì, Burden sharing

Nella giornata del 26 giugno è giunto a realizzazione il piano di intervento predisposto per la soluzione della crisi della Banca Popolare di Vicenza e di Veneto Banca. Si parla di “Burden sharing”, un nuovo termine destinato ad entrare nel linguaggio comune del risparmiatore dopo l’ormai tristemente noto bail-in.

Autore: Massimo Milani
07.06.2017

Professione Investitore

Allearsi al rischio o sottomettersi al caso?

Il risparmiatore alla continua ricerca dei rendimenti fissi e “sicuri” cui era abituato in passato si scontra spesso con delusioni cocenti; dovrebbe essere reso consapevole che un patrimonio è sempre e comunque esposto ai rischi e non può decidere di non rischiare; può esclusivamente, nel lungo termine, scegliere quali rischi è disposto a tollerare per costruire la performance, liberandosi da quelli che ritiene eccessivi.

Autore: Massimo Milani
01.06.2017

investors' numero 3|2017

LA BOLLA ASSICURATIVA DELLE GESTIONI SEPARATE

Le crepe e le contromosse delle compagnie
La grande bolla delle gestioni separate nella pancia delle assicurazioni inizia oggi a mostrare qualche crepa. Banca d’Italia: il collocamento di questi prodotti viene incentivato allo sportello per sostenere i ricavi da commissioni.

Autore: Massimo Milani
01.04.2017

investors' numero 2|2017

CAMBIAMENTO ED EVOLUZIONE

Dall’approccio comportamentale alla pianificazione: la nuova era della consulenza finanziaria
Durante l’esperienza della vicenda Lehman i politici non dimostrarono un approccio credibile nell’affrontare il fallimento di una grande banca e quando il mercato se ne rese conto si giunse ad un livello di panico analogo a quello degli anni ’30.

Autore: Massimo Milani
23.03.2017

investors' il quindicinale|2017

MISURARE I RISCHI E RICAVARNE VALORE

Il Risk Management
Il concetto che sta alla base della gestione del rischio all’interno di un portafoglio è la consapevolezza che il patrimonio gestito non è di proprietà del consulente finanziario o della società che esso rappresenta , ma del sottoscrittore.

Autore: Massimo Milani
03.03.2017

Professione Investitore

La grande bolla assicurativa delle gestioni separate

La produzione di polizze di ramo I (gestioni separate) ha confermato anche nel 2016 il suo ruolo principale con un ammontare premi pari a oltre € 62.8 mld, raccogliendo oltre il 72% dell’intera nuova produzione vita. L’analisi della nuova produzione per canale distributivo conferma ciò che già aveva rilevato Banca d’Italia: il collocamento di questi prodotti viene incentivato allo sportello per sostenere i ricavi da commissioni.

Autore: Massimo Milani
11.01.2017

Professione Investitore

Il rischio: opportunità o incertezza?

La mancata comprensione del concetto di rischio da parte dei risparmiatori crea loro molte delle insoddisfazioni legate agli investimenti finanziari. L’individuo si confronta col rischio, oltre che con avversione, anche con atteggiamento di sfida attraverso una continua ricerca del superamento dei propri limiti.

Autore: Massimo Milani
01.12.2016

investors' numero 6|2016

COS’E’ IL RISCHIO E COME GESTIRLO

L’ambivalenza del rischio: pericolo e opportunità
La globalizzazione è un’evidente caratteristica dell’epoca in cui viviamo. Stiamo parlando di un processo di lunga durata con fasi alterne di accelerazione e decelerazione. Il forte sviluppo tecnoclogico ed il crollo delle barriere politiche post regimi socialisti sono stati due propulsori fondamentali per la sua diffusione e radicamento.

Autore: Massimo Milani
18.11.2016

investors' il quindicinale|2016

ALLE ORIGINI DEL “MALE NECESSARIO”. LA NATURA DELLA VOLATILITA’ DEI MERCATI

Ma come reagiscono gli investitori davanti al fenomeno della volatilità?
La volatilità dei mercati è un male necessario per raggiungere rendimenti superiori alla media. Nessuno è in grado di ottenere un rendimento maggiore del tasso privo di rischio se non vi è la possibilità di conseguire una perdita.

Autore: Massimo Milani
18.10.2016

Professione Investitore

Banche in cerca di un nuovo equilibrio

Nelle ultime settimane tutti gli organi di informazione televisivi e non (stampa) hanno fatto a gara nel dare notizia dell’aumento dei costi dei conti correnti.

Autore: Massimo Milani
01.09.2016

investors' numero 3|2016

LA VOSTRA BANCA SICURA: CET 1 CONTRO SOLIDITA’, FACCIAMO CHIAREZZA!

“Il Fondo non ha e non avrà mai!”
“È ormai noto a tutti che dal 1° gennaio 2016 l’eventuale crisi di una banca verrà risolta con il nuovo meccanismo detto “BAIL-IN”. A tale proposito è utile ricordare che il presidente del Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi, Salvatore Maccarone….”

Autore: Massimo Milani
17.03.2016

Professione Investitore

Polizze vita, si rischia lo sboom con i tassi a zero?

I grandi investitori, da Warren Buffet a Ed Seykiota, nel momento in cui decidono di fare investimenti hanno ben presente la filosofia che li guiderà e vi rimangono fedeli applicando le regole che si sono auto-imposti con metodo e disciplina.

Autore: Massimo Milani
04.02.2016

Professione Investitore

Il ruolo dei media: rumore o informazione?

I mercati finanziari, da tempo, non sono di buon umore; la Cina rallenta, la Fed alza i tassi, la deflazione sembra possa riaffacciarsi in Europa, il crollo delle materie prime ed una situazione geopolitica infiammata, alimentano la situazione d’incertezza e di sentiment negativo. La classica situazione ideale per i media dell’informazione.

Autore: Massimo Milani
12.01.2016

Professione Investitore

I fondi comuni sono sicuri nell’era del bail-in?

È difficile rinunciare a strategie di investimento che si sono rivelate efficaci per lungo tempo. Dal canto loro, oggi gli investitori farebbero bene a non essere prigionieri delle loro abitudini. Verso cosa rivolgersi allora? Come riesce il risparmiatore ad assorbire i giusti contenuti riguardo ai vari strumenti finanziari senza perdersi nel vortice delle informazioni, spesso troppo veloci, che rimbalzano scomposte nel web o sugli organi di informazione?

Autore: Massimo Milani
26.11.2015

Professione Investitore

Il piano salva banche e il bail in nascosto

Il decreto legge approvato il 22 novembre dal Consiglio dei Ministri ha dato il via libera al salvataggio di quattro banche italiane “malate” ora in “amministrazione straordinaria”: Banca Marche, Popolare dell’Etruria e del Lazio, CariChieti e Cr Ferrara. Tuttavia la realtà dei fatti è che al salvataggio contribuiranno, oltre al Fondo di Risoluzione, anche i risparmiatori possessori di azioni o obbligazioni subordinate, che per loro natura sono anch’esse esposte al rischio d’impresa.

Autore: Massimo Milani
20.11.2015

Professione Investitore

Banca d’Italia e il mito delle banche del territorio

12La Banca d’Italia, molto attiva con le ispezioni, ha messo a nudo i buchi delle mini banche; dalle ispezioni di Banca d’Italia è parso evidente che la politica degli affidamenti in alcuni istituti locali è decisamente peggiore di quella dei big. La sintesi è che erano troppo connesse col territorio.

Autore: Massimo Milani
17.10.2015

Professione Investitore

Speculatore e investitore, da che parte stare?

L’aumento di volatilità verificatosi a partire dalla fine del mese di agosto è stato guidato da una combinazione di elementi. Ma perché accadono questi episodi di forte e intensa volatilità? Sui mercati finanziari operano sostanzialmente due figure professionali: lo speculatore e l’investitore.

Autore: Massimo Milani
01.09.2015

Professione Investitore

I salvataggi bancari, prove tecniche di bail-in in Italia

L’obiettivo di un quadro credibile a livello globale di risanamento e di risoluzione degli enti creditizi che non gravi sull’intera collettività (bail-in) è diventato un’iniziativa politica sostenuta dal G20 fin dal 2009. Il 2 luglio scorso il Parlamento italiano ha approvato la legge delega per il recepimento della normativa BRRD che istituisce il bail-in nel nostro paese dal 1 gennaio 2016.

Autore: Massimo Milani
01.09.2015

investors' numero 3|2015

LA NUOVA NORMALITA’ DEL BAIL IN

I salvataggi bancari
Durante l’esperienza della vicenda Lehman i politici non dimostrarono un approccio credibile nell’affrontare il fallimento di una grande banca e quando il mercato se ne rese conto si giunse ad un livello di panico analogo a quello degli anni ’30.

Autore: Massimo Milani
02.08.2015

Professione Investitore

L’invest-attore e il regista nel film delle crisi finanziarie

Impennate e vorticose discese si sono succedute con una frequenza mai vista in tempi recenti, i mercati finanziari sono stati vissuti come una corsa sull’ottovolante e tutti i portafogli, più o meno diversificati, hanno mostrato le loro spine. È illusorio ritenere che l’individuo possa sottrarsi al condizionamento dei comportamenti collettivi specie quando questi assumono carattere di euforia o di panico.

Autore: Massimo Milani
09.06.2015

Professione Investitore

Sono così sicure le obbligazioni bancarie? Il caso Banca Marche

È notizia del 20 maggio che Banca Marche, commissariata da Bankitalia, non ha rimborsato un prestito da 1,8 miliardi di euro al Credito Fondiario, il quale ha deciso di realizzare le garanzie. Immediato è stato il crollo dei bond di Banca Marche, che sono precipitati a 29 centesimi.

Autore: Massimo Milani
01.06.2015

investors' numero 2|2015

I FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO SONO SICURI?

Approfondiamo uno degli strumenti di investimento più utilizzati: i fondi.
Negli ultimi vent’anni, la drastica riduzione dei tassi di interesse e la profonda evoluzione dei mercati finanziari hanno spinto i risparmiatori a modificare significativamente le loro politiche di investimento.

Autore: Massimo Milani
23.03.2015

Professione Investitore

“The trend is your friend”

“The trend is your friend” è uno dei detti più noti, anche se la versione completa dovrebbe essere: “The trend is your friend, until the end when it bends”. Secondo Charles Dow, uno dei padri dell’analisi tecnica, il mercato segue delle tendenze. Come individuare le inversioni di tendenza? Ci sono solo due scelte.

Autore: Massimo Milani
01.03.2015

investors' numero 1|2015

CHI GIOCA IN CASA GUADAGNA MENO E RISCHIA DI PIU’

Le obbligazioni bancarie
L’individuo nel suo agire non è sempre razionale, ma viene spesso influenzato da variabili come le esperienze passate, le credenze, il contesto, il modo in cui le informazioni vengono presentate e l’incompletezza informativa. Per questo gli individui commettono sistematicamente errori (bias) di ragionamento e preferenza. Tali errori sono da ricondurre sia a fattori emotivi che all’utilizzo di regole approssimative dette euristiche che permettono di semplificare i processi decisionali.

Autore: Massimo Milani
18.02.2015

Professione Investitore

Mercati al rialzo, che sia la volta buona?

L’aria è quella del rialzo; la Borsa italiana si sta muovendo. Il dilemma è decidere se comprare, o attendere ulteriori conferme. Per la porzione di portafoglio destinato alle “scelte tattiche”, in questi momenti, è di aiuto la metodologia sistematica.

Autore: Massimo Milani
01.12.2014

investors' numero 4|2014

ADRENALINA, RISCHIO E SCOMMESSE

Teoria e pratica del “giocare in Borsa”
La motivazione rappresenta la forza che spinge l’individuo ad agire in ogni attività quotidiana per soddisfare le proprie esigenze ed è strettamente legata alle emozioni. Si può dire che le emozioni rappresentano il “colore” della vita, mentre le motivazioni il “motore”. Quando un’attività è legata ad emozioni piacevoli viene ripetuta, in caso contrario in futuro verrà evitata.

Autore: Massimo Milani
01.09.2014

investors' numero 3|2014

L’INVESTATTORE E IL “MODELLO DEL REGISTA”

Ciak si gira
Gli ultimi quindici anni sui mercati finanziari sono stati vissuti come una corsa sull’ottovolante. Impennate e vorticose discese si sono succedute con una frequenza mai vista in tempi recenti. Tutti i portafogli, più o meno diversificati, hanno mostrato le loro spine.

Autore: Massimo Milani
01.06.2014

investors' numero 2|2014

L’EVOLUZIONE DELLA CONSULENZA FINANZIARIA

Nuove sfide per continuare a crescere
Viviamo in un’epoca che viene comunemente definita della globalizzazione. La globalizzazione è un evento di lunga data che ha vissuto fasi alterne di accelerazione e decelerazione. Dalla fine del secondo dopoguerra ha preso il via una nuova fase di sviluppo del sistema capitalistico dove le politiche economiche internazionali hanno favorito nuovamente la liberalizzazione degli scambi commerciali riducendo le distanze ed aumentando l’interdipendenza tra le diverse aree geografiche.

Autore: Massimo Milani
01.03.2014

investors' numero 1|2014

THE INTELLIGENT INVESTOR

Convinzione, prudenza e pazienza
L’approccio ai mercati può avvenire sotto diverse forme, una di queste è il “value investing”. Un fondo che adotta un approccio di questo tipo è il First Eagle Amundi International Fund.

Autore: Massimo Milani